Anonima Gidierre 100: “Quando gli animali parlavano”

È appena uscito il nuovo numero di Anonima Gidierre, la più longeva rivista amatoriale italiana dedicata al mondo dei giochi, da alcuni anni divenuta una web-zine (scaricabile gratis). Ed è un numero da ricordare, perché in copertina campeggia fieramente il numero 100: un traguardo incredibile, che corona più di un ventennio di impegno e passione costante da parte degli amici fiorentini. Nel ricco sommario c’è spazio anche per RiLL, e stavolta non “solo” con un racconto fantastico

La redazione di Anonima Gidierre, infatti, ha pensato bene di celebrare l’uscita del numero 100 riportando le lancette dell’orologio indietro, all’epoca (tra la fine degli anni ‘80 e gli anni ‘90) in cui l’Italia era popolata da fanzine, (dall'inglese fan magazine, cioè riviste amatoriali), che gli appassionati di giochi di ruolo e da tavolo dedicavano alla loro (allora molto carbonara) passione ludica. Un’epoca che vide gli Anonimi introdursi nel mondo ludico, prima come “semplici” giocatori e lettori di fanzine, sino alla decisione di iniziare loro stessi l’avventura del fanzinato: un’avventura che portano avanti ancor oggi, nonostante siti e forum specializzati abbondino, fornendo ampio materiale ludico, sia in termini di espansioni che di notizie (in tempo reale!) e recensioni.

Fa quindi un certo effetto, in un mondo (ludico e non) così cambiato ritrovarsi a parlare di esperienze editoriali che oggi risultano sconosciute, se non addirittura anacronistiche, alla massa dei giocatori (per fortuna oggi molto più numerosi di un tempo).
E però è stato con grande piacere che anche noi RiLLini abbiamo raccontato sul numero 100 la storia della nostra rivista amatoriale di giochi (RiLL, appunto), senza cui non sarebbe mai nato il Trofeo RiLL né avrebbero visto la luce tantissime altre iniziative e avventure di questi nostri (molti) anni di attività.
Ed è un grande piacere, poi, ritrovarsi, nella sezione centrale del numero 100, accanto a tanti “colleghi” di quegli anni ruggenti (molti dei quali operano ancora nel campo ludico italiano… e qualcuno ne ha anche scritto la storia, per i giochi che ha creato o le iniziative che ha realizzato nei due decenni successivi all’esperienza del fanzinato).
Nel dettaglio, oltre a noi RiLLini, ripercorrono la propria avventura di fanzinari: Fabrizio Casu (fanzine “Alter Ego”, di Pisa), Piermaria Maraziti (fanzine “Fuori dal Tempo”, Roma), Roberto Di Meglio (fanzine “Crom!”, di Modena), Patrizia Vadalà (fanzine “Puck”, di Genova), Roberto Gigli (fanzine “Spellbook”, di Firenze), Ciro Alessandro Sacco (“Rune”, di Torino).
Insomma, lo “speciale fanzine” curato dagli amici di Anonima Gidierre è un piccolo viaggio nel tempo che raccomandiamo a tutti gli appassionati… l’avrete capito!

Venendo al resto del sommario, segnaliamo la bella avventura “Viaggio ad Atlantide”, per Lex Arcana (che vede i protagonisti chiamati a guidare una spedizione esplorativa verso Atlantide, basandosi su dei manoscritti di Platone) e una dettagliata recensione dello starter set della nuova edizione di Dungeons & Dragons.

Sulla rivista c’è poi spazio anche per il racconto secondo classificato del XXIII Trofeo RiLL, nel 2017: Quando gli animali parlavano, di Davide Camparsi.
Questo il giudizio della nostra giuria: “Una fiaba moderna poetica e molto dolce, ben scritta e ben sviluppata. Un modo intelligente per narrare le paure che – purtroppo – tutt’oggi riempiono le colonne dei giornali. Un racconto sul nostro posto al mondo.”

Ancora una volta si rinnova quindi la collaborazione fra RiLL e Anonima Gidierre, che da oltre un decennio pubblica puntualmente in ogni suo numero un racconto premiato al Trofeo RiLL. Una partnership di cui siamo molto contenti, e che speriamo possa durare per (almeno) altri 100 numeri!

Vi ricordiamo infine l’antologia DAVANTI ALLO SPECCHIO e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni (collana Mondi Incantati; ed. Wild Boar), che contiene tutti i racconti premiati nel Trofeo RiLL 2017 (“Quando gli animali parlavano” incluso), nonché cinque racconti premiati in altrettanti concorsi letterari esteri.
Il libro è disponibile presso RiLL (al prezzo speciale di 8 euro, spese postali incluse), su Amazon e Delos Store.

Il racconto “Quando gli animali parlavano” è inoltre incluso anche in Tra cielo e terra, l'antologia dei migliori racconti fantastici e fantascientifici di Davide Camparsi, curata da RiLL nel 2017.
Il libro è disponibile presso RiLL (al prezzo speciale di 10  euro, spese postali incluse), su Amazon e Delos Store.


Per maggiori informazioni su Anonima Gidierre:
www.anonimagdr.com
(oltre al numero 100, sul sito sono disponibili per il download gratuito le precedenti uscite della rivista, nonché molte espansioni, ad esempio per i giochi di ruolo Il Richiamo di Cthulhu e Cyberpunk 2020, curate dalla redazione di Anonima Gidierre)

Il disegno di copertina di Anonima Gidierre 100 è di Andrea Alemanno.