Andromeda LOST TALES: “Perché nulla vada perduto”

Da quest’anno RiLL ha il piacere di collaborare con la rivista di fantascienza Andromeda, che si aggiunge alle testate che pubblicano i “nostri” racconti. E infatti, nel sommario del numero di primavera 2018, troviamo anche Perché nulla vada perduto, il racconto di fantascienza con cui Davide Camparsi ha vinto XIX Trofeo RiLL.

Attiva da un paio d’anni (e già vincitrice del premio Italia), Andromeda inizia adesso una nuova avventura con le edizioni Letterelettriche (i primi numeri della rivista erano invece usciti per Ailus Edizioni). Il numero di primavera 2018 è a tutti gli effetti un numero 1, che esce nel solo formato digitale; la rivista inoltre entra a far parte del brand LOST TALES di Letterelettriche (che campeggia in copertina).
Il numero è diviso in due sezioni: una di articoli, interviste e saggi, e una di racconti.
Nella prima parte spiccano un pezzo di Umberto Rossi su “La svastica sul sole” e “L’uomo nell’alto castello” (due classici romanzi dickiani presentati da uno dei massimi esperti italiani), un saggio sulla fantascienza degli anni ’60 e due interviste molto interessanti: la prima all’illustratore Giuseppe Festino (che firma anche la copertina della rivista), la seconda allo scrittore inglese Michael Moorcock (l’intervista è di Nicola Parisi, ed è assolutamente da non perdere!; per inciso, anche noi RiLLini abbiamo qualche anno fa intervistato Michael Moorcock… e quella nostra intervista potete leggerla su questo sito).
Fra i sette racconti proposti sulla rivista, ci piace segnalare quelli di due penne che abbiamo premiato al Trofeo RiLL e SFIDA: Giulia Abbate e Francesco Nucera (senza nulla togliere agli altri autori pubblicati, s'intende!).

Completa il sommario, come detto, Perché nulla vada perduto, il racconto con cui Davide Camparsi ha vinto il Trofeo RiLL nel 2013 (e che diede il titolo all’antologia Mondi Incantati di quell’anno).
Una storia così valutata dalla nostra giuria: “Un racconto potente e visionario. Una storia di rinascita personale che diventa, sorprendentemente, epopea fantascientifica.”

Per quanto ci riguarda, siamo molto contenti di questa nuova collaborazione, e ringraziamo la redazione di Andromeda (in particolare Alessandro Iascy) per l’attenzione e disponibilità avuta nei confronti di RiLL.
Potete trovare la nuova serie di Andromeda sui principali store on line, al prezzo di 5,50 euro. Per maggiori informazioni sul numero di primavera 2018 di Andromeda rimandiamo comunque al sito ufficiale della rivista.
E speriamo, ovviamente, che molti altri racconti RiLLici saranno pubblicati nei prossimi numeri di Andromeda!

Con riferimento a Perché nulla vada perduto, sottolineiamo che la versione pubblicata su Andromeda è leggermente diversa da quella uscita nel 2013 su Mondi Incantati. Negli ultimi mesi, infatti, ai racconti di Davide Camparsi sono state dedicate due diverse antologie: Tra cielo e terra, curata da RiLL (uscita a novembre 2017) e "Di carne, acciaio e Dei" (in corso di pubblicazione per DBooks.it).
In vista di tali pubblicazioni, Davide Camparsi ha editato molti suoi racconti, fra cui appunto "Perché nulla vada perduto", la cui versione riveduta e corretta viene ora proposta su Andromeda (ed è la stessa versione presente nelle due suddette antologie).

Vi ricordiamo infine l’antologia Tra cielo e terra (collana Memorie dal Futuro; ed. Wild Boar), dedicata da RiLL ai racconti fantastici di Davide Camparsi, che è uno degli autori che abbiamo più spesso premiato negli ultimi anni (vincitore del Trofeo RiLL nel 2013 e 2015; secondo classificato nel 2017).
Il libro raccoglie dieci racconti che spaziano fra il fantastico puro, il weird/ horror e la fantascienza: dieci storie in cui il fantastico si mischia con la realtà, dieci porte sul nostro mondo e su noi stessi.
Su questo sito potete leggere, come anteprima del volume, un'intervista a Davide Camparsi, che presenta i racconti, ci parla del suo modo di scrivere e dei suoi progetti presenti e futuri.
Tra cielo e terra  è ordinabile presso RiLL, al prezzo speciale di 10 euro (spese postali incluse). Inoltre, il libro è disponibile (al prezzo di 10 euro, più spese postali) su Amazon e Delos Store.

Il disegno di copertina del numero 1 di Andromeda Lost Tales è di Giuseppe Festino.
Il disegno di copertina di Tra cielo e terra è di Valeria De Caterini.