RiLL aderisce a “Un libro per l’Emilia”

Progettarte, l’ente promotore di BUK Modena (il festival della piccola e media editoria cui RiLL ha partecipato quest’anno) ha recentemente lanciato un’iniziativa di solidarietà rivolta alla popolazione vittima dello sciame sismico che ha colpito l’Emilia. Con piacere anche RiLL aderisce a Un Libro per l’Emilia.

Obiettivo dell’iniziativa è realizzare una raccolta di libri per creare dei punti di lettura nei pressi delle tendopoli, fornendo così un’occasione di distrazione e conforto a tutti coloro che, purtroppo, vi vivono.
Un libro per l’Emilia è stata lanciata poco più di un mese fa, e sono moltissimi i libri già raccolti (fra gli standisti di BUK, come RiLL, ma non solo). Fra i tanti volumi donati, anche quelli che RiLL ha negli anni curato: due collezioni di antologie della collana Mondi Incantati e la personale di racconti di Emiliano Angelini, Memorie dal Futuro.

È importante sottolineare come gli amici di Progettarte si siano interfacciati per questo progetto con il Centro Sportivo Italiano, insieme al quale hanno già inaugurato due punti di lettura, presso Mirandola e San Felice sul Panaro, entrambi comuni del modenese e adiacenti a tendopoli.
Una volta che l’emergenza sarà terminata e che la popolazione potrà tornare nelle proprie città, i volumi donati saranno distribuiti fra le biblioteche della zona (anch’esse da ricostruire, come tanti comuni colpiti dal terremoto).

Speriamo, naturalmente, che i “nostri” volumi potranno contribuire a rendere più lieve la permanenza nelle tendopoli, e soprattutto che questo momento così difficile (oltre che tragico, non scordiamolo) per tante persone possa essere il prima possibile superato.

Per ulteriori informazioni rimandiamo al sito di Progettarte.